Respiro cosciente e circolare

respiro_cosciente_e_circolare

Il rebirthing, o respiro cosciente e circolare, è una tecnica basata sulla respirazione che può essere praticata sia individualmente che in gruppo.

 

Il termine “rebirthing” significa rinascita e deriva dalle numerose esperienze di persone che raccontano di aver rivissuto la propria nascita in forma di immagini e di sensazioni molto forti.

 

Ogni esperienza che viviamo segna il nostro respiro che viene profondamente alterato; per esempio da uno spavento o da un dolore intenso, di fronte ai quali rimaniamo a bocca aperta e letteralmente senza fiato.

 

Questi traumi, quasi sempre di natura dolorosa, provocano un’alterazione permanente nel nostro respiro, accumulandosi nella parte alta del petto.

 

Questa tecnica di respirazione ripristina il ritmo respiratorio originario, andando a sbloccare e smuovere quanto accumulato nel corso degli anni.

 

Lo scopo è quello di tornare coscienti di tutto quello che è rimasto sospeso, con numerosi risvolti terapeutici:

 

– per risolvere tensioni sia fisiche che emozionali,
– per superare paure e ansie del passato e del presente,
– per affrontare traumi mai risolti,
– per tornare in contatto profondo con se stessi,
– per affrontare in modo diverso lo stress e il nervosismo quotidiano,
– per ritrovare un piacevole equilibrio con il proprio corpo,
– per creare uno stato di rilassamento e di benessere,
– per sciogliere blocchi emozionali che impediscono la crescita armoniosa della persona.

 

La tecnica di respirazione è estremamente semplice, può essere praticata da tutti, sia adulti che bambini, e non necessita di alcuna preparazione particolare.

 

Il corso si articola inizialmente in un pacchetto di dieci sedute della durata di circa un’ora e mezza. Successivamente il partecipante può liberamente scegliere con quale frequenza praticare il respiro cosciente e circolare.